Marco Martinolli, Catina Feresin

L'inclinazione percepita di pareti naturali

  • Abstract

Informations and abstract

Keywords:

The aim of our experiment was to test the kinesthetic judgment of a group of observers placed in front of two famous slopes of the Triestine karst. The results showed a high degree of accuracy when the observers were asked to rotate a manual paddle with their palm until the kinestetic impression of inclination was perceived as equal to the visual impression of inclination. There was no visual inclination overestimation, i.e. the well known phenomenon in which the inclination of a surface is perceived by the observer as more inclined with respect to the horizontal plane (Gibson, 1950). This finding suggests that using simple and artificial stimuli like figure outlines, random dots pattern, instead of more ecological stimuli like hills or urban roads might be the cause of the visual overestimation phenomenon. Our claim is that it would be useful to employ more ecological stimuli instead of impoverished ones as in many past experiments. In questo articolo viene descritto un esperimento tramite il quale abbiamo misurato la risposta cinestesica di un gruppo di osservatori posti di fronte a due famose pareti rocciose del carso triestino. Ai partecipanti veniva chiesto di allineare manualmente una tavoletta inclinabile fino a far collimare l'inclinazione delle pareti rocciose percepita visivamente con l'inclinazione della tavoletta percepita cinestesicamente. L'analisi statistica indica che gli osservatori sono accurati nella loro risposta cinestesica rispetto all'inclinazione reale delle superfici e che il noto effetto della sovrastima dell'inclinazione percepita (Gibson, 1950) non si verifica. La nostra ipotesi è che la buona accuratezza del giudizio d'inclinazione è probabilmente dovuta all'uso di stimoli validi da un punto di vista ecologico. Pensiamo, infatti, che il fenomeno della sovrastima e la scarsa accuratezza, presenti in numerosi lavori sperimentali, potrebbero essere causati dall'utilizzo di stimoli artificiali poco comuni in natura. Il nostro suggerimento è che i ricercatori che si occupano della percezione dell'inclinazione di superfici dovrebbero utilizzare stimoli ecologicamente più validi.

Trova nel catalogo di Worldcat

Article first page

Article first page